Loading...
Sinossi
 

Favolacce, film diretto da Damiano e Fabio D'Innocenzo, è una favola dark ambientata nella periferia meridionale di Roma, uno spazio suburbano isolato, nel quale ogni cosa è talmente banale da diventare monotona, mentre la vita scivola via insipida. Qui vive una piccola comunità di famiglie e i loro giovanissimi figli, che all'età di 12 anni iniziano ad affacciarsi all'adolescenza. Protagonista della storia è una famiglia composta da Bruno (Elio Germano), Dalia (Barbara Chichiarelli) e i loro diligenti figli dodicenni, che frequentano la scuola della zona.

Questo normalissimo e tranquillo ritratto di famiglia nasconde, però, un'irrequietezza per nulla confortante e che, come un castello di carte, rimane in piedi in un equilibrio precario, che rischia di venire a mancare con la prima folata di vento. I figli della coppia, infatti, sono dei buoni studenti, cosa che renderebbe orgoglioso ogni genitore, ma i ragazzi non sono felici, si sentono soli. Vittime della passività colpevole degli adulti, i giovani sentono una profonda angoscia e uno sconforto che si tramuta velocemente in rabbia. Sono incastrati nella vita ideale voluta dai genitori, che non hanno capito che la felicità non si può costruire artificialmente.

 

PREMI E RICONOSCIMENTI

FESTIVAL DI BERLINO
Premio Orso d'argento per la migliore sceneggiatura a Damiano D'Innocenzo, Fabio D'Innocenzo

NASTRI D'ARGENTO
Premio miglior film
Premio migliore fotografia a Paolo Carnera
Premio migliore sceneggiatura a Damiano D'Innocenzo, Fabio D'Innocenzo
Premio migliori costumi

Film consigliati
Questo sito si avvale di cookie tecnici, analytics e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.   Leggi l'informativa.
Si, ho capito e acconsento